Marco Radaelli

Insegnante di: 
Canto lirico e moderno

Inizia a studiare il pianoforte classico, poi jazz per arrivare infine allo studio del canto jazz con T. Ghiglioni.

La folgorazione della vocalità antica lo ha portato a diplomarsi presso la Civica scuola di musica di Milano in canto e prassi esecutiva della musica del XVII e XVIII secolo sotto la guida di C. Miatello e di R. Gini.

Ha approfondito lo studio della voce con G. Ravazzi, M. King, G. Banditelli, G. Munari, S. Foresti, B. M. Casoni, V. Manno fino al conseguimento del Diploma di Canto lirico presso il Conservatorio G. Cantelli di Novara.

Ha partecipato a molteplici corsi di perfezionamento sul canto jazz, canto lirico, vocalità antica, interpretazione liederistica a Loano, Bordighera, Urbino, Belluno. Negli anni ha collaborato con direttori quali R. Gini, R. Alessandrini, G. Grazioli, G. Garrido, M. Radulescu, M. Valsecchi, M. Mencoboni, L. Picotti, G. Bonifacio Baroffio, G. Ubaldi, G. Antonini.

Da molti anni collabora, anche in veste di solista, con il coro della RSI di Lugano diretto da Diego Fasolis cantando in tutta Europa ed anche in America.

Ha partecipato alla registrazione integrale del repertorio sacro di G. B. Pergolesi diretta da C.Abbado per la Deutsche Grammophon sostenendo concerti in tutta Italia.

Ha collaborato con gruppi quali: il coro “Maghini” diretto da C. Chiavazza e il coro “Athestis” diretto da F. M. Bressan. Con entrambi i cori ha tenuto molteplici concerti per la RAI diretti da direttori di fama internazionale quali R. Frühbeck  De Burgos, J. Tate, R. Chailly, L. Maazel, U. B. Michelangeli.

Ha interpretato il ruolo di Uberto nella “La serva padrona” di G. B. Pergolesi e di Vanesio in “Larinda e Vanesio” di J. A Hasse.

Ha cantato anche nel ruolo di Brabanzio nell'opera jazz diretta e composta da G. Gaslini “Mister O”.

Fa parte anche del gruppo gregoriano "Stirps Jesse" diretto da E De Capitani del gruppo “More Antiquo” diretto da G. Conti nonchè del gruppo “Accademia Viscontea” diretta da M. Padovan presente nel progetto “La musica nella didattica” promosso dalla Provincia di Milano.

È vicepresidente del gruppo “Modulata Carmina” coordinato da L. Santos, del gruppo “Fantazyas” diretto da R. Balconi e del Gruppo “Biscantores” diretto da L. Colombo.

Collabora con l'ensemble “Il canto di Orfeo” diretto da G. Capuano e ha cantato anche alla Scala di Milano.

Ha collaborato anche con "La Reverdie" e con l'ensemble "La Venexiana".

Per tre anni ha fatto parte del Coro della Radio svizzera con il soprano C. Bartoli in una riedizione di Norma, opera che è stata oggetto di in una tournée che ha girato tutta l'Europa.

La sua attività didattica è iniziata nel 1994.

Ha tenuto anche corsi di canto corale e vocalità corale per il Comune di Milano.

Ha insegnato canto al Centro Omnicomprensivo di Trezzano sul Naviglio, alla Scuola Roberto Goitre di Gorgonzola, alla scuola musicale "Santa Cecilia" di Bergamo, presso l'Accademia Musicale Italiana di Monza, alla Scuola Civica di Trezzano sul Naviglio e alla Ricordi-Nuova Musica di Trezzano sul Naviglio.

Per molti anni ha insegnato canto presso la Scuola Civica di Cesano Boscone.

Nel 2015-16 ha insegnato canto presso il liceo musicale A. Manzoni di Varese.

Dal 2016 insegna canto presso la Civica scuola di musica Antonia Pozzi di Corsico e dal 2017 presso la scuola del Civico Corpo Musicale di Vimercate nonché al MusiCH Institute di Lugano.

Corsi tenuti da questo maestro